22 Marzo 2017
Rilevazione Presenze - cloud e web

Rilevazione Presenze – cloud e web

News 22 Marzo 2017

Rilevazione presenze in cloud computing? Non è una novità assoluta, questo è vero. La novità è l’eliminazione di ogni dispositivo esistente con una sola eccezione: lo smartphone del dipendente.

Rilevazione presenze e cloud computing

Il cloud computing è una tecnologia essenziale e, come tutte le cose essenziali, funziona.

Henry Ford diceva che ogni accessorio in un’automobile è qualcosa in più che si può rompere, perciò un servizio che non richieda accessori, integrazioni, dispositivi hardware e software da acquistare è già un bel vantaggio.

L’idea di offrire un software come servizio online, nasce dall’esperienza di chi ha dovuto per anni sostenere costi di manutenzione, aggiornamento, backup, fermi macchina, guasti, rigidità di prodotti ostici e software house poco inclini all’ascolto.

La rilevazione presenze Geo Badge è nativa web e cloud.

Cosa significa?

Significa che permette l’utilizzo di servizi in remoto da qualsiasi luogo attraverso una APP per smartphone, che funziona in 3G, 4G, GPRS e WiFi accedendo alla rete Internet pressoché da qualsiasi luogo e comunicando attraverso la rete a un database a disposizione dell’azienda. Il database, naturalmente, è un portale di raccolta dati su cui è stato creato un software completo di rilevazione e  gestione presenze.

È sufficiente un accesso a Internet. Il sistema non richiede l’installazione di programmi, dei backup o della manutenzione. BASTA UNA SEMPLICE APP SULLO SMARTPHONE. Questo garantisce maggiore flessibilità nel breve termine senza alcun investimento. Il costo del servizio è allineato all’uso di mese in mese.