Cultura aziendale, credenze e regole che guidano il comportamento

Il concetto di cultura aziendale è di tipo astratto in quanto molto spesso si tratta di regole non scritte, considerate fondamentali per il business dell’azienda. Definire e tramandare la cultura, le credenze e le regole di un’impresa è importante perché incide sulla reputazione del brand e sul successo dell’azienda stessa.

Cos’è e come si crea?

La cultura aziendale è l’insieme di regole, valori, credenze, norme, principi, e comportamenti, scritti e non, condivisi da tutte le persone che compongono l’organizzazione aziendale.

La definizione di cultura aziendale più accettata è quella dell’antropologo Edgar Schein che, oltre a definirla, la suddivide in quattro tipologie:

  1. Cultura aziendale autoritaria: la persona più influente dell’azienda, come l’amministratore delegato, decide quali sono i valori da seguire;
  2. Cultura aziendale burocratica: è il gruppo, i vari dipendenti, compreso l’amministratore delegato, a scegliere quali sono i principi che tutti i collaboratori devono seguire, qualunque sia la loro mansione;
  3. Cultura aziendale democratica e cooperativa: i comportamenti sono definiti in base al ruolo che si assume in azienda; quindi, i processi sono suddivisi gerarchicamente;
  4. Cultura aziendale tecnocratica: credenze e regole vengono stabilite secondo dati quantificabili, come i risultati raggiunti e l’esperienza.

La cultura aziendale offre certezze all’azienda perché è così forte da non mutare neanche quando ci sono dei cambiamenti ai vertici, questo è molto importante per i dipendenti perché non condizionerà il loro lavoro.

Per poter costruire una buona cultura aziendale è necessario stabilire valori e credenze, prestare attenzione ai dipendenti e alla comunicazione interna. Vediamo in cosa consistono questi concetti:

  • Valori: sono i principi etici e professionali, per poter comprendere quali sono, è necessario chiedersi che cosa ispira l’attività dell’azienda e quali sono i valori che influenzano le sue scelte; delineano ciò in cui si crede, come ad esempio l’importanza della sostenibilità;
  • Credenze: sono una guida per i lavoratori, li aiuta a stabilire quali sono le azioni e i comportamenti da adottare. Vengono qui riuniti mission e vision dell’azienda, ossia il motivo per cui l’azienda è stata creata e dove mira ad arrivare;
  • Attenzione ai dipendenti: per creare un ambiente di lavoro basato sulla fiducia è necessario prestare molta attenzione ai bisogni dei dipendenti e alla loro formazione. Infatti, un collaboratore contento di lavorare per quell’azienda difficilmente la lascerà;
  • Comunicazione interna: i flussi di comunicazione aziendale devono essere i più trasparenti e chiari possibile, questo permetterà ai collaboratori di svolgere il proprio lavoro in modo migliore e più sereno.

Perché è necessario definire la cultura aziendale?

La cultura aziendale condiziona il comportamento dei dipendenti, come comunicano tra loro, ma anche come affrontano le loro mansioni.

La cultura aziendale è importante perché:

  • rende i dipendenti più motivati;
  • migliora le prestazioni e la produttività;
  • cresce la notorietà del brand;
  • si ottengono performance migliori rispetto ai concorrenti che non hanno una cultura aziendale definita.

Come si manifesta la cultura aziendale

Per comprendere ancora meglio il concetto di cultura aziendale è bene fare qualche esempio concreto di dove la possiamo ritrovare. Un esempio è dato da:

  • l’abbigliamento dei dipendenti;
  • il modo in cui i collaboratori comunicano con loro: per esempio in maniera formale o informale;
  • le passioni e le storie dei dipendenti;
  • l’organizzazione degli spazi, come la scelta di open space o uffici chiusi, curati o trasandati;
  • come i lavoratori si approcciano al lavoro e il loro comportamento;
  • il modo in cui l’azienda vede la realtà;
  • come e se vengono festeggiati i traguardi dell’azienda, gli anniversari, l’organizzazione delle riunioni etc.

Come dovrebbe essere una cultura aziendale vincente?

Per poter ottenere risultati importanti in un’azienda è necessario condividere determinate credenze, che naturalmente non possono essere valide per 20 anni, ma andranno ad evolvere in meglio grazie ai cambi culturali, a nuovi modi di pensare e a nuovi valori della società. Bisogna quindi essere pronti ai cambiamenti e avere nella tua azienda persone in grado di ricoprire la posizione di leader.

Per garantire il successo di una cultura aziendale è necessario che i lavoratori:

  • si identifichino nella cultura aziendale;
  • abbiano obiettivi coerenti con quelli dell’azienda;
  • possano lavorare in autonomia, ma anche in squadra;
  • si sentano liberi di proporre nuove idee e parte del processo decisionale;
  • si sentano liberi di gestire il proprio tempo e le proprie mansioni, ad esempio grazie allo smartworking;
  • abbiano accesso a software e tecnologie per ottimizzare l’esperienza del dipendente in azienda;
  • abbiano delle zone di relax e uffici in grado di stimolare la loro creatività, ma anche la socializzazione;
  • possano fare formazione, fornendo quindi la possibilità di migliorare le proprie competenze.

Si tratta di aspetti semplici ma in grado di fare la differenza. Solo un ambiente di lavoro sano, coinvolgente e flessibile permetterà la crescita dell’azienda.

Pin-con-cellullare-sx.png

Vuoi provare il nostro software di rilevazione presenze e attività per la tua azienda?

Richiedi la prova gratuita di 60 giorni

Verrai ricontattato da un nostro consulente
Torna su

Vuoi sfogliare la brochure?

Geobadge HR è l’innovativa suite (portale web + app) sviluppata per la gestione del personale.
Scopri cosa possiamo fare per te! Compilando il form scarichi la brochure per scoprire tutte le funzionalità, ti invieremo anche tutte le informazioni relative al prezzo.